Sedini al via la Decima edizione Feste in Cantina 2018

0
512
Sedini Feste in Cantina 2018

Sedini: Feste in cantina quest’anno si terrà il 29 dicembre 2018. Dal 2009, l’ultimo sabato dell’anno, la Pro Loco e i proprietari delle cantine storiche di Sedini offrono la loro ospitalità, aprendo i loro locali carichi di storia, al pubblico, favorendo un contatto diretto con gli appassionati del vino e della cultura. A Sedini le cantine storiche sono scavate nella roccia e ogni anno salutano l’anno aprendo le loro porte agli appassionati di vino. Feste in Cantina è un viaggio alla scoperta delle tradizionali cantine del centro di Sedini che in un’atmosfera allegra e festosa offrono vini di qualità e prodotti tipici. Nelle cantine si potrà bere e mangiare ma anche scoprire come viene prodotto il vino, fuori mostre ed eventi culturali rendono ancora più affascinante il centro storico.

Feste in cantina è diventato nel tempo una filosofia, uno stile di viaggio e di scoperta delle più antiche cantine del centro storico di Sedini, che vede, di anno in anno, sempre più avventori, curiosi di avvicinarsi alle cantine, in un’atmosfera suggestiva e indimenticabile.
Un’offerta ineguagliabile di vini, accompagnati dai più conosciuti prodotti tipici locali, dai prelibati formaggi ai salumi, ed alle bellezze che offre il nostro paese, circa 3000 partecipanti queste le cifre sorprendenti delle ultime edizioni. Importanti le numerose mostre tematiche (fotografiche e etnografiche) che arricchiscono le viuzze del Centro Storico, abbinando l’enogastronomia all’evento culturale.

Vino, musica, arte ma non solo, anche quest’anno ai vini saranno abbinate alcune specialità e prodotti gastronomici, è possibile entrare nelle cantine per scoprire i segreti della vinificazione e dell’affinamento. Protagonisti di Feste in Cantina sono giovani, comitive e coppie, che contribuiscono ad animare le innumerevoli iniziative di cultura gastronomica ed artistica che fioriscono attorno all’evento in tutto il Paese.

Feste in Cantina ha riscosso nel tempo un successo crescente, anche grazie ad una maggiore consapevolezza degli organizzatori, che hanno visto svilupparsi potenzialità di accoglienza inattese.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome